Home Corsa e Maratona

0 1088

I° Campionato Europeo Atleti Diabetici

II° Campionato Nazionale ANIAD

10 Km su strada, nell’ambito del V° Trofeo Hernica Saxa

 

Anagni (FR) 29  giugno 2014 ore 21:30

 

                  E’ indetto il I° Campionato Europeo Atleti Diabetici e II° Campionato Italiano ANIAD di 10 Km su strada.

I campionati si svolgeranno ad Anagni (Frosinone) il 29 giugno 2014 e saranno inseriti nell’ambito del V° Trofeo Hernica Saxa organizzato dalla società Runners Club Anagni, oltre che nel circuito 2014 come tappa “CORRI REGIONE”.

I campionati sono organizzati da ALAD, sezione regionale laziale dell’ANIAD Onlus e sono supportati dal gruppo di studio interassociativo SID e AMD sull’attività fisica delle persone con diabete (GAF). Obiettivo generale dell’evento che li ospita è dimostrare che, se ben curata e allenata, la persona con diabete è in grado di praticare un’attività sportiva anche a livelli di impegno elevati. Obiettivo specifico è creare i presupposti di un’alleanza forte che inserisca appieno la persona con diabete nell’ambito del team diabetologico.

E’ prevista infatti anche la partecipazione a una camminata libera a tutti coloro che ne hanno voglia compresi diabetologi e infermieri, come parafrasi del lavoro di gruppo e del team diabetologico su una distanza di circa 3.3 km.

IMPORTANTE:

Sarà predisposto un trasporto da Roma ad Anagni e viceversa + alloggio gratuito in albergo per i primi 20 atleti italiani e 25 stranieri che si iscrivono entro il 30 aprile 2014, invece per gli atleti italiani la data di scadenza iscrizione e’ per il 10 maggio; dopo tale data sarà disponibile un pacchetto atleta agevolato.

E’ gradito che le Nazionali straniere che parteciperanno al Campionato Europeo Atleti Diabetici gareggino con i colori dei  completi  sportivi della propria Nazione.

0 1094

REGOLE PER LA PARTECIPAZIONE

LA BROCHURE DELL’INCONTRO / DIBATTITO

LE FOTOGRAFIE

PARTECIPANTI E CLASSIFICA FINALE

COGNOME NOME PROVENIENIENZA Diabete tempo POS. ASSOLUTO POS.  CATEGORIA
1 Colussi Luca S. GIORGIO DI NOGARO tipo 1 1h 28′ 22” 91 19
2 Menenti Mauro ANAGNI tipo 1 1h 31′ 03” 135 30
3 Manca Alsessandro SOLARUSSA tipo 1 1h 32′ 21” 158 33
4 Fimiani Salvatore NAPOLI tipo 1 1h 35′ 16” 229 57
5 Sebis Marco SAN GAVINO MONREALE tipo 1 1h 41′ 53” 368 70
6 Mancosu Salvatore SENEGHE tipo 1 1h 41′ 57” 372 55
7 Tiddia Giovanni TEULADA tipo 1 1h 43′ 31” 408 39
8 Musu Manuela QUARTU SANT’ELENA TIPO 1 1h 43′ 47” 414 3
9 Tetti Ugo MARRUBIU tipo 2 1h 43′ 54” 417 11
10 Saulig Pierpaolo UTA tipo 2 1h 46′ 27” 461 68
11 Lorenzo Bianchi COLLEFERRO psicologo 1h 47′ 24” 475 36
12 Zucca Giampaolo CABRAS tipo 2 1h 50′ 50′ 537 86
13 Mameli Benedetto SIAMAGGIORE tipo 1 1h 52′ 23” 558 97
14 Gigante Alfonso NUORO diabetologo 1h 59′ 33” 634 101
15 Firinu Anna ORISTANO tipo 1 2h 15′ 13” 699 12
16 Giacomodonato Rocco PORTOCANNONE tipo 2 2h 28′ 32” 716 129
17 Corriga Carmine BAULADU tipo 2 2h 37′ 51” 718 109
18 Grussu Marcello ORISTANO tipo 1
19 Ippolito Enrico PARMA tipo 1
20 Priori Giuliano SEGNI tipo 1
21 Scrugli Giuseppe NUORO tipo 1
22 Madau Gianfranco SOLARUSSA diabetologo
23 Kornijenko Alionka S. GIORGIO DI NOGARO 1h 32′ 37” 163 4

0 913

Senza dubbio una gran bella esperienza, per la quale ringrazio ancora gli amici dell’ANIAD Brescia, i diabetologi dell’AMD Veneto e Roche-Diagnostics che ci hanno offerto questa possibilità.

L’occasione è stata veramente propizia sotto diversi punti di vista.

Intanto  è servita a  fare nuove conoscenze e  a  consolidarne altre che fino ad allora si erano limitate a contatti telefonici o qualche scambio di battute su FB,  ma è servita anche  perché sul piano della gestione del diabete la gara si è rivelata fonte di nuovi insegnamenti  e di conferme. Tra queste ultime una sopra ogni altra, ovvero,   come dice un amico:

“ quando credi di aver capito tutto sul diabete, scopri invece che non hai capito un c….”

Dal punto di vista sportivo, inoltre, ha rappresentato il ritorno  alle gare di una certa distanza  dato che dal 2008, anno in cui ho corso la mia ultima maratona, una serie di infortuni con particolare riguardo alle ginocchia,  non mi hanno permesso, se non dopo lunghi e faticosi periodi di recupero, di andare oltre qualche mezza maratona.

Debbo aggiungere  che oltre l’ostacolo fisico, anche quando questo è stato superato, verosimilmente in questi anni si è frapposto tra me e le competizioni lunghe, un ostacolo di carattere mentale. Quasi come se il mio inconscio mi ordinasse di non tentare neppure di immaginare sedute di allenamento e tabelle rivolte alla maratona, pena incorrere ancora una volta in infortuni e lunghi tempi di fermo.

Tracciare il mio profilo metabolico relativamente alla gara non può prescindere da quanto accaduto  già dal giorno prima e dagli stati emozionali attraversati durante la competizione.

Il pomeriggio del sabato infatti si è consumato all’insegna di glicemie sempre perennemente al di sopra di 200, conseguenza  verosimile dei grassi che hanno caratterizzato il mio pranzo.

L’approccio alla cena si presenta molto migliore con una  glicemia di 138.

Come oramai è mio solito fare da quando sono in terapia con microinfusore, prima di una gara o di un allenamento importante in programma per l’indomani mattina non riduco l’entità del bolo né della basale. A differenza di quando in multiiniettiva invece,  riducevo quanto meno la lantus.

Calcolo per la cena del sabato  una quantità di circa 100 gr di CHO (90/100 gr di pasta più  60/70 gr di pane), e mi somministro un bolo di 6,6 unità in modalità onda doppia  (60% immediato e 40% a partire da 90’ dopo la cena), per arginare possibili  effetti  di rimbalzo  sulla glicemia a causa dei grassi presenti nel  condimento della pasta e nel secondo di carne.

La strategia sembra funzionare poiché quasi 4 ore dopo cena la glicemia è di 133.

Alle 4:30 invece rilevo una glicemia di 245 e faccio un bolo di correzione di 2,4 U.

Alle 6:30 al risveglio, la glicemia risulta ancora fuori  range. 213. Inizio a revisionare il mio usuale comportamento. Ovvero, poiché non reputo di buon senso saltare la colazione,  ma neppure pensare di non fare nessuna somministrazione (come sono abituato a fare normalmente   prima di un allenamento impegnativo), opto per una colazione molto spartana ma che mi permetta di introdurre un po’ di CHO e proteine e di fare un po’ di insulina.

La colazione si rifà a due piccole fette di pane (stimo circa 25 gr di CHO), con una fetta di prosciutto cotto. Faccio un bolo di 2 unità e rimando a più tardi la riduzione della basale che sono solito rimodulare durante una gara o un allenamento mediamente lungo.

Mezz’ora prima della partenza  una glicemia di 300 misurata con il glucometro mi mette veramente in crisi.

  1. continuo a non comprendere cosa sia capitato nel corso della notte che ha determinato l’IPER registrata.
  2. mi domando se iniziare una 30 km in quelle condizioni sia opportuno.

Decido per iniziare la gara verificando costantemente l’andamento glicemico attraverso il sensore che ci è stato installato il giorno precedente, e confido che lo sforzo fisico prodotto  determinerà l’’auspicata normalizzazione della glicemia. Riduco la basale come mio solito fare del 60% e passo così ad una somministrazione di 0,4 U/h anziché di 1 U/h.

Dopo 5 km glicemia 292 (rilevata con sensore), faccio un bolo di 1 U sperando che questo non mi presenti il conto successivamente con un calo glicemico repentino.

Al 10° km glicemia 282 (rilevata con sensore), non faccio nessuno bolo  perché mi convinco  che a questo punto  l’ago cannula o il micro  non funziona correttamente anche se da quest’ultimo,  in quel caso,  avrei dovuto avere dei  messaggi di errore. Decido di arrivare al 15° km con la speranza che il presidio medico abbia con se delle penne di insulina. In caso contrario le decisione sarà mio malgrado di ritirarmi onde evitare guai  dovuti  allo sforzo fisico fatto in presenza di tali glicemie (e chetoni?).

Al 15° km non trovo insulina, ma mi viene misurata la glicemia con il glucometro,  e, con grande sorpresa emerge  una bella differenza tra il sensore che ancora rende un valore eccessivo pari a 252 ed il valore capillare di 179. A quel punto mi rincuoro e decido  che posso affrontare i restanti 15 km  con serenità e sicurezza  e senza sorprese. Peraltro la differenza delle glicemie mi servirà  per impostare una sorta di proporzione tra quello che leggo sul ricevitore e ciò che probabilmente è il dato reale, e con questo   gestire  l’altra metà della gara.

Sempre da  quel momento in poi ad ogni rifornimento assumo solo sali minerali nella misura di circa mezzo bicchiere per volta, senza integrare con altri zuccheri e/o alimenti fino al termine.  Non so quantificare il valore in CHO dei Sali ingeriti, anche perché non ho idea di quale marca fossero.  In assoluto è comunque la primissima occasione dove pur affrontando un percorso così lungo, non ho necessità di integrare con zuccheri semplici e/o complessi.

Durante la seconda metà del percorso, dopo aver scaricato le tensioni causate dal dover correre con valori di glicemia elevati, ritrovo energia e motivazione. Faccio miei gli incitamenti di chi ai lati della strada incoraggia i propri amici e familiari impegnati nella corsa e finalmente conquisto Dobbiaco.

All’arrivo non avendo un glucometro non misuro subito la glicemia, ma solo dopo circa 20 ‘ e dopo aver ingerito un GLUCOSPRINT con 10 gr di CHO.  Valore rilevato 135.

Al rientro in albergo intorno alle 16:00 sostituisco il set di infusione e misuro una glicemia di 281.

Alle 17:30 circa mangio un toast (stimo circa 50 gr CHO), e faccio un bolo di 6 U.

Alle 20:00 glicemia 112.

A casa con calma cercherò di comprendere meglio cosa è accaduto. Naturalmente sono gradite osservazioni e valutazioni.

 

Un abbraccio a tutti.

Marcello Grussu

0 909

CAMPIONATO EUROPEO 1O KM SU

STRADA PER ATLETI CON DIABETE

 

I° Campionato Europeo Atleti Diabetici

II° Campionato Nazionale ANIAD

10 Km su strada, nell’ambito del V° Trofeo Hernica Saxa

 

Anagni (FR) 29  giugno 2014 ore 21:30

E’ indetto il I° Campionato Europeo Atleti Diabetici e II° Campionato Italiano ANIAD di 10 Km su strada.

I campionati si svolgeranno ad Anagni (Frosinone) il 29 giugno 2014 e saranno inseriti nell’ambito del V° Trofeo Hernica Saxa organizzato dalla società Runners Club Anagni, oltre che nel circuito 2014 come tappa “CORRI REGIONE”.

I campionati sono organizzati da ALAD, sezione regionale laziale dell’ANIAD Onlus e sono supportati dal gruppo di studio interassociativo SID e AMD sull’attività fisica delle persone con diabete (GAF). Obiettivo generale dell’evento che li ospita è dimostrare che, se ben curata e allenata, la persona con diabete è in grado di praticare un’attività sportiva anche a livelli di impegno elevati. Obiettivo specifico è creare i presupposti di un’alleanza forte che inserisca appieno la persona con diabete nell’ambito del team diabetologico.

E’ prevista infatti anche la partecipazione a una camminata libera a tutti coloro che ne hanno voglia compresi diabetologi e infermieri, come parafrasi del lavoro di gruppo e del team diabetologico su una distanza di circa 3.3 km.

IMPORTANTE:

Sarà predisposto un trasporto da Roma ad Anagni e viceversa + alloggio gratuito in albergo per i primi 20 atleti italiani e 25 stranieri che si iscrivono entro il 30 aprile 2014, invece per gli atleti italiani la data di scadenza iscrizione e’ per il 10 maggio; dopo tale data sarà disponibile un pacchetto atleta agevolato.

E’ gradito che le Nazionali straniere che parteciperanno al Campionato Europeo Atleti Diabetici gareggino con i colori dei  completi  sportivi della propria Nazione.

PROGRAMMA

Sabato 28 giugno

Ore  14.00-19.00 Arrivo dei partecipanti e sistemazione in hotel.
Ore  20.30 Cena nel ristorante Hotel che ospita gli atleti italiani e stranieri.
Ore 22.00 Consegna di pettorali, chip e completino per gli atleti italiani (da indossare nella gara).

 

Domenica 29 Giugno

Ore 07.45 Prima colazione in hotel.
Ore 08.30 Inizio Conferenza
Ore 13.30 Pranzo presso il ristorante dell’Hotel.
Ore 18.45 Ritrovo presso Porta Celere di Anagni per partenza.
Ore 19.00 Partenza camminata di 3.3 Km
Ore 20.00 Partenza V° Trofeo Hernica Saxa
Ore 21.30 Partenza campionati atleti diabetici.  *

 

Lunedi 30 giugno

Ore  08.00 Prima colazione
Ore  09:00 Saluto e partenza degli atleti per Fiumicino e Ciampino.

 

 

NovoNordisk S.p.A.                                       Roche Italia

Coca Cola

 

MODULO DI ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ

 

Il/La sottoscritto/a………………………………………………nato/a………………………………………….

il …………………………, avendo preso visione del programma del II° Campionato Nazionale di 10 km su strada che si terrà ad Agnagni (Frosinone) il 29 giugno 2014, acconsente a partecipare al V° Trofeo Hernica Saxa ……………………………………………………………………………………………..…….. (specificare la competizione da effettuare) sollevando da ogni responsabilità gli organizzatori.

Come da protocollo di partecipazione:

  1. Allega il tesserino FIDAL oppure il certificato di idoneità agonistica* atleti Italiani;
  2. Per gli atleti stranieri tesserino propria federazione Nazionale.

 

 

*Il documento può essere scannerizzato oppure inviato tramite fax allo  0775/726193

 

 

Data……………………………………………..

 

Firma

_____________

Per info ed invio schede compilate contattare Mauro Menenti cell. 3937343843

E-mail mauro_menenti@hotmail.it

Fax. 0775/726193

 

 

SCHEDA DI ADESIONE AL  CAMPIONATO DI 10 KM SU STRADA ANAGNI 2014

Cognome e nome/Codice fiscale
Data e luogo di nascita
Indirizzo di residenza
Numero telefonico
e-mail
Tipo di diabete
  1. tipo 1                    tipo 2
Anno di esordio del diabete
Terapia in atto

–          Ipoglicemizzanti orali

–          Insulina in multi iniettiva

–         Insulina con microinfusore

Nome e posologia giornaliera………………………………………….

Nome e unità totali (media giornaliera)………………………….

Nome e unità totali (media giornaliera)…………………………Ultimo valore di Hb glicata rilevato………(valori normali di laboratorio)……..Peso (ultimo rilevato)/altezza Ultima esperienza di mezza maratona/risultato Ultima esperienza sulla distanza di 10km/risultato Ultima esperienza podistica/risultato Altre esperienze sportive non podistiche

  1. ……………………………………………….
  2. ……………………………………………….
  3. ……………………………………………….

Per l’evento di Anagni del 28.29 giugno 2014 richiede adesione a:Gara Podistica

 

  • Camminata 3,300 Km…………………
  • Gara podistica..………..………….…

 

Esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 675/96

 

Data…………………………………………..                                        Firma…………………………………

0 842

PARTECIPANTI E CLASSIFICA FINALE

COGNOME NOME PROVENIENIENZA Diabete tempo POS. ASSOLUTO POS.  CATEGORIA
1 Colussi Luca S. GIORGIO DI NOGARO tipo 1 1h 28′ 22” 91 19
2 Menenti Mauro ANAGNI tipo 1 1h 31′ 03” 135 30
3 Manca Alsessandro SOLARUSSA tipo 1 1h 32′ 21” 158 33
4 Fimiani Salvatore NAPOLI tipo 1 1h 35′ 16” 229 57
5 Sebis Marco SAN GAVINO MONREALE tipo 1 1h 41′ 53” 368 70
6 Mancosu Salvatore SENEGHE tipo 1 1h 41′ 57” 372 55
7 Tiddia Giovanni TEULADA tipo 1 1h 43′ 31” 408 39
8 Musu Manuela QUARTU SANT’ELENA TIPO 1 1h 43′ 47” 414 3
9 Tetti Ugo MARRUBIU tipo 2 1h 43′ 54” 417 11
10 Saulig Pierpaolo UTA tipo 2 1h 46′ 27” 461 68
11 Lorenzo Bianchi COLLEFERRO psicologo 1h 47′ 24” 475 36
12 Zucca Giampaolo CABRAS tipo 2 1h 50′ 50′ 537 86
13 Mameli Benedetto SIAMAGGIORE tipo 1 1h 52′ 23” 558 97
14 Gigante Alfonso NUORO diabetologo 1h 59′ 33” 634 101
15 Firinu Anna ORISTANO tipo 1 2h 15′ 13” 699 12
16 Giacomodonato Rocco PORTOCANNONE tipo 2 2h 28′ 32” 716 129
17 Corriga Carmine BAULADU tipo 2 2h 37′ 51” 718 109
18 Grussu Marcello ORISTANO tipo 1
19 Ippolito Enrico PARMA tipo 1
20 Priori Giuliano SEGNI tipo 1
21 Scrugli Giuseppe NUORO tipo 1
22 Madau Gianfranco SOLARUSSA diabetologo
23 Kornijenko Alionka S. GIORGIO DI NOGARO 1h 32′ 37” 163 4

 

A.N.I.A.D. Sezione Sardegna onlus

In collaborazione con A.N.I.A.D. NAZIONALE

ed il patrocinio della Federazione Diabete Sardegna

O R G A N I Z Z A N O  I L :

 

 

13° CAMPIONATO NAZIONALE ANIAD DI

MEZZA MARATONA

PER ATLETI CON DIABETE

Oristano 8 – 9 marzo 2014

Premessa:

Il prossimo 9 marzo 2014 si correrà ad Oristano la prima edizione della mezza maratona del Giudicato di Oristano, una gara omologata e certificata FIDAL di livello regionale alla quale sarà abbinata una gara non competitiva, e il campionato nazionale di mezza maratona per Operatori della sanità.

 

Nell’ambito della manifestazione, l’ANIAD Sardegna onlus, già soggetto organizzatore della stessa insieme a:

Marathon Club Oristano, Runners Oristano e UPS onlus di Cagliari, intende realizzare il 13° campionato nazionale di mezza maratona per atleti diabetici, in continuità con le precedenti edizioni ed in coerenza soprattutto con le finalità per le quali l’ANIAD si è costituita.

 

Per poter partecipare occorre soddisfare i seguenti requisiti:

 

  1. essere tesserato per una Società affiliata FIDAL per il 2014, o in alternativa con un ENTE di Promozione (sezione atletica), per l’anno 2014, regolarmente riconosciuto dalla FIDAL;

 

  1. essere in regola con la certificazione di idoneità alla pratica dell’attività sportiva agonistica dell’atletica leggera alla data del 9 marzo 2014.

 

  1. Compilare l’apposito modulo di iscrizione ed inviarlo scannerizzato ed accompagnato dalla copia della tessera FIDAL  e/o di altro ENTE di Promozione, all’indirizzo mail :  aniadsardegna@tiscali.it

 

 

 

 

 

PROGRAMMA DI MASSIMA

(gli orari allo stato attuale sono altamente indicativi)

 

Sabato 8 marzo

 

Ore 13:00 – arrivo e assegnazione camere

Ore 14:00 –  Pranzo (il pranzo potrà essere garantito solo a quanti potranno arrivare in tempo utile)

Ore 15:30 –  visita al Centro storico di Oristano

Ore 17:30 –  Convegno

Ore 20:00 –  Cena

 

 

Domenica 9 marzo

 

Ore 8:00     Ritrovo degli atleti

Ore 9:30     Partenza della gara

Ore 13:00   Pranzo

Ore 14:00   Assegnazione del titolo di campione italiano ANIAD di mezza maratona

 

Ore 16:00/17:00 transfer per aeroporto di Cagliari

 

 

MODALITA’ DI ARRIVO AD ORISTANO

 

Dall’aeroporto di Cagliari-Elmas, è possibile raggiungere la stazione ferroviaria di Cagliari attraverso l’uso di un treno appositamente in servizio (la frequenza è circa uno ogni 20 minuti e la percorrenza di circa 7 minuti), dalla stessa poi si potrà utilizzare uno dei diversi treni regionali con direzione Oristano la cui frequenza è di uno ogni 40 / 60 minuti (percorrenza 60 / 75 minuti).

Nei limiti delle possibilità, in alternativa al treno, e/o per eventuali arrivi particolarmente disagiati, valuteremo l’opportunità di un apposito transfer con autoveicoli direttamente dall’aeroporto ad Oristano a cura di ANIAD.

Tale ultima condizione dovrà essere ben specificata e dettagliata con gli orari, nel modulo di adesione.

 

 

SISTEMAZIONE

 

La sistemazione è prevista all’interno di un’idonea struttura alberghiera, normalmente in camera doppia, con  servizi in camera e la possibilità di consumare la colazione la mattina prima della gara.

E’ altresì garantita la possibilità di utilizzare l’appartamento per la doccia del dopo gara.

 

COSTI 

Compatibilmente con le risorse disponibili auspichiamo  di poter sostenere la trasferta per 25 atleti, fatta eccezione per le spese di viaggio.

 

A tal fine è auspicabile che sin dal ricevimento di questa prima circolare ci si affretti a compilare ed inviare il modulo di adesione.

Ed in ogni caso la data ultima per iscriversi è fissata al 15 febbraio 2014.

 

Con l’invio delle  prossime circolari saremmo certamente più esaurienti.

I costi degli eventuali accompagnatori non potranno essere a carico di ANIAD.

Sarà possibile anticipare l’arrivo o posticipare la partenza, ed in tal senso occorrerà indicarlo contestualmente all’adesione.

Naturalmente pur potendo  assicurare sempre l’identico trattamento economico, eventuali arrivi anticipati e partenze posticipate non potranno essere a carico di ANIAD.

 

Vi saluto tutti calorosamente, a presto.

Marcello Grussu

 

Recapito Telefonico: 340 0543583

MAIL :   marcellogrussu@tiscali.it     aniadsardegna@tiscali.it

0 681

il prossimo 26 ottobre 2013, si svolgerà  il 1° meeting Regionale Sardegna di atletica leggera per persone con diabete, che sinteticamente prevede la partecipazione ad  una serie di gare di atletica leggera con particolare riferimento alle discipline di:

 

  • 100 mt
  • 400 mt
  • 1500 mt
  • 5000 mt
  • Salto in lungo
  • Lancio del Vortex

 

All’interno delle quali far gareggiare  persone con diabete “reclutate” principalmente tra le Diabetologie della Sardegna.

L’evento avrà luogo ad Oristano all’interno del Campo CONI, ed avrà la durata dell’intera giornata articolando al mattino le eventuali batterie di qualificazione ed al pomeriggio le finali.

La partecipazione è gratuita ed è aperta a persone con diabete che abbiano compiuto almeno 14 anni.

Le iscrizioni, che devono pervenire entro il 20 settembre 2013,

possono essere inoltrate direttamente dai partecipanti o attraverso il proprio Diabetologo di riferimento, compilando l’apposito

format da inviare per posta tradizionale a:

ANIAD Sardegna onlus  Via Tirso 149 09170 Oristano

Oppure per mail a:

aniadsardegna@tiscali.it

 

Il programma di massima prevede:

dalle ore 8:00 alle ore 9.00 – Arrivo ed accreditamento atleti

 

dalle ore  9.30 alle ore 12.30 Svolgimento Gare Mattino

 

dalle ore 13.00 alle ore 14.00 Pausa Pranzo

(A carico dell’Organizzazione)

 

Dalle 14.30 alle 15.30  Incontro con il Team Diabetologico.

“Lo sport come opportunità di cura nel diabete”

 

Dalle ore 16.00 alle ore 18.30 Svolgimento Gare Pomeriggio

 

dalle 19.00 alle 19.30 Consegna Riconoscimenti

0 687

10° Campionato ANIAD di mezza maratona. Ovvero, come trasformare il diabete in una opportunità

 

Decima edizione del Campionato ANIAD di mezza maratona per atleti con diabete.

Mah… devo essermi perso qualcosa, l’anno scorso a Nurachi lo avevamo titolato come ottava edizione e nessuno aveva eccepito.

E’ evidente dunque  che avevo sbagliato qualcosa.

Tanto di guadagnato allora per l’annullo postale appositamente realizzato in quell’occasione, vorrà dire che assumerà ancor più valore.

Sarà una sorta di “Gronchi Rosa”  del mondo diabetologico.

A parte tutto, quella  di Napoli del 17 aprile 2011  è stata una edizione straordinaria, soprattutto per la Sardegna visti i risultati.

Infatti, Giuseppe Scrugli di Nuoro si piazza al primo posto assoluto della classifica ANIAD con un tempo di

1h 21’ 45’’.

Stessa sorte per la staffetta composta da Gianfranco Madau, Carla Porcu e Ottavio Statzu, tutti di Oristano.

Questa della staffetta debbo dire è stata un’idea alquanto originale e riuscita.

Allargare infatti la partecipazione ai componenti il team diabetologico  rappresenta il valore aggiunto che da una manifestazione del genere ci si aspetta.

Serve ad incrementare il convincimento che l’attività fisica non và solamente auspicata ma va fatta in prima persona soprattutto da coloro che per poterla “prescrivere” devono studiarci sopra analogamente come per i farmaci.

Grandi prestazioni anche da parte del 2° arrivato Olivieri Giacomo con 1h 27’ 17’’ , solo 14 secondi prima dell’inossidabile Vincenzo Liberto arrivato in 1h 27’ 31’’, e di Mauro Menenti, il campione uscente che chiude in 1h 29’ 21’’

A seguire tutti gli altri 44 partecipanti che meritano i complimenti per aver portato a termine la gara, ognuno in base alle proprie possibilità.

Tra questi non vorrei scordare di citare gli altri amici che completavano la compagine Sarda.

Francesco (Atzeni), Salvatore (Mancosu), e Ugo (Tetti), tutti indistintamente soddisfatti.

Chi per aver portato a termine la gara nonostante la non brillante condizione fisica, o chi per aver realizzato la migliore prestazione personale.

Per quanto mi riguarda mi faccio i complimenti da solo perché finalmente dopo uno stop che durava da oltre 18 mesi finalmente ho riassaporato la contentezza di tagliare un traguardo, e questo  al di là dei tempi.

Un percorso non difficile ma senza dubbio impegnativo.

Personalmente ho sofferto il vento che a tratti si incontrava, e qualche salita che, seppur non ripidissima, si dimostrava tosta per la sua lunghezza.

Quella di Corso Umberto era interminabile, e poi,  vedere gli altri che nel frattempo correvano sul lato opposto dopo  il giro di boa mi colpiva sul piano psicologico. Ero talmente stanco che quando anche io finalmente sono transitato al giro di boa pensando  di trovare finalmente un po’ di discesa ho percepito invece in salita anche quel tratto di strada.

Pochi minuti però sono bastati per superare la crisi e, con l’aiuto di Michele Consiglio che nel frattempo mi aveva riaffiancato, ho terminato questa meravigliosa gara.

Glicemicamente direi altrettanto bene anche se, nella concitazione iniziale ho scordato di diminuire la basale del mio micro (quella di Napoli, da quando 1 anno fa ho abbandonato la multi iniettiva, è stata la mia prima gara effettuata in microinfusione continua).

La dimenticanza ha chiaramente avuto il suo peso poiché ho dovuto integrare un po’  più del normale, ed al controllo del 16° km registravo un valore di 69 non usuale per me.

In ogni caso, considerata la glicemia alla partenza di 171 (150 a colazione), e 133 all’arrivo posso dichiararmi soddisfatto.

Soddisfatto ed entusiasta anche per aver scoperto una città meravigliosa.

Ho goduto della serena spensieratezza e della cortesia della gente, e tutto questo depone a favore del fatto che dovrò necessariamente tornarci.

Sull’organizzazione  e l’ospitalità mi sento di dover ringraziare un sempre presente Gerardo ed una instancabile Cristina che ci hanno regalato due giornate particolarmente belle, contribuendo a maturare ed accrescere quella condizione che, come ho titolato,  “… il diabete può rappresentare un’opportunità”

Sono convinto che lo sia, lo è stato per me e per molti amici, lo è e lo sarà per tanti altri che decideranno di vivere la propria condizione in maniera proattiva, senza pregiudizio,  modificando il proprio stile di vita con determinazione  e buon senso.

Un saluto a tutti

Marcello Grussu

 

p.s. ironia della sorte il vincitore della 14^ edizione della mezza maratona di Napoli SEBAHIRE ERIC è tesserato con la Società Sarda Atletica Gonnesa.

 

MODALITA’ PER ISCRIVERSI

 

Napoli 17 aprile 2011

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE

ITALIANA ATLETI DIABETICI

MEMBRO

DIABETES EXERCISE SPORT ASSOCIATION

e di DIABETE ITALIA 

PROVISIONAL MEMBERSHIP IDF 

 

 

L’A.N.I.A.D ONLUS indice il campionato nazionale di mezza maratona che si svolgerà a Napoli domenica 17 aprile 2011. Il campionato arrivato alla sua XI° edizione (vedi albo d’oro sul sito www.aniad.org) si svolge in collaborazione con altre associazioni di volontariato e con società scientifiche in diabetologia; per quest’anno sarà aperto anche ai team diabetologici con la formula della staffetta. Infatti vi potranno partecipare anche team di 3 persone (possibilmente: atleta con diabete, infermiere e medico) che correranno ciascuno per 7km passandosi il testimone ed in qualche modo con questa metafora simulando quella che è la cooperazione in diabetologia fra i vari attori al fine di raggiungere un obiettivo.

La partecipazione è gratuita, l’ANIAD garantisce la copertura delle spese di viaggio (biglietto aereo  low-cost o treno 2°classe) e di alloggio (hotel centrale 3 stelle) ed i relativi pasti fino ad un massimo di 100 persone (tenendo presente che il team diabetologico è composto da 3 persone); è previsto anche un incontro fra tutti i partecipanti la sera prima del campionato. Sarà diramato a breve un programma più dettagliato.

Gli interessati possono pertanto inviare la richiesta allegando il form (che trovano di seguito) al codesto indirizzo:info@aniad.org

ADESIONE AL CAMPIONATO DI MEZZA MARATONA, NAPOLI 17/04/2011

NOME____________________COGNOME________________ DATA DI  NASCITA ________ C.F.__________________________________  RESIDENTE  ____________________________

VIA/PIAZZA ____________________________________________________ N° ___________

CONTATTO TELEFONICO ______________________________________________________

INDIRIZZO E-MAIL ____________________________________________________________

SPECIFICARE LA PARTECIPAZIONE ALLA MEZZA MARATONA OPPURE ALLA STAFFETTA

INDICANTE IN TAL CASO I RESTANTI 2 COMPONENTI DEL TEAM DIABETOLOGICO­­­­­­­­­__________________________________________________

Sede sociale: via Mariano d’Ayala, 1 80121 Napoli   Tel. 081/411195

fax 081/407406 E-mail: info@aniad.org

 

0 628

8° CAMPIONATO NAZIONALE ANIAD DI  MEZZA MARATONA

 PER ATLETI CON DIABETE

1 – 2 maggio 2010
  Nurachi  (Oristano)

 


Prima Circolare

(19 gennaio 2010)

 

 

 

In Collaborazione e con il contributo di:

 

loghi_sponsor_campionato_aniad

 

Premessa:

 

L’8° Campionato di mezza maratona per atleti diabetici in programma il prossimo 1 e 2 maggio 2010, sarà ospitato all’interno della 5^ edizione della mezza maratona di Pischeredda nel Comune di Nurachi, e sarà realizzato in collaborazione con l’ASD Marathon Club Oristano, Società che annualmente organizza l’evento insieme con l’Amministrazione Comunale.

 

Nurachi è appunto un piccolo centro in provincia di Oristano,  fa parte della penisola del Sinis, e Pischeredda ne rappresenta un’estensione caratteristica e caratterizzata da zone umide tipiche adiacenti lo stagno di Cabras.  http://www.comune.nurachi.or.it/

 

La mezza maratona di Pischeredda rappresenta tra le competizioni omologate FIDAL in Sardegna una gara di buon livello e tra le più partecipate, caratterizzata soprattutto dal tipo di percorso che è costituito da una parte in asfalto e da un’altra in sterrato che costeggia proprio una parte dell’estesa laguna di Cabras (altro Comune dell’Oristanese), che confina con il territorio di Nurachi.

La partecipazione è attestata annualmente  intorno alle 400 presenze, il che rappresenta per il contesto Regionale un buon risultato.

Il circuito è costruito su uno sviluppo di 10.548,5 metri da ripetersi  due volte.

Nell’ambito della stessa manifestazione si svolge anche una gara competitiva sempre omologata FIDAL di metri 10548, ed una non competitiva di 5 km destinata ai non tesserati.

 

 

 

PROGRAMMA DI MASSIMA       

   (gli orari allo stato attuale sono altamente indicativi)

 

Sabato 1 maggio

 

Come è consuetudine nella giornata di Sabato, e più precisamente  a partire dal primo pomeriggio, si svolgerà un convegno scientifico costruito su argomenti attinenti la correlazione tra attività fisica, metabolismo energetico ed integrazione.

A tal fine l’arrivo a Nurachi deve avvenire al massimo  entro le ore 14:00/14:30.

Per garantire tale condizione ci faremmo carico come ANIAD di organizzare un apposito transfer direttamente dall’aeroporto di Cagliari con partenza dallo stesso non oltre le ore 13:00

 

Domenica 2 maggio

 

Ore 8:45   Ritrovo degli atleti

Ore 10:00 partenza della gara

Ore 13:00  pranzo

Ore 14:00 Assegnazione del titolo di campione italiano ANIAD di mezza maratona

 

Ore 16:00/17:00 transfer per aeroporto di Cagliari

 

 

EVENTI COLLATERALI

 

A conclusione di un’iniziativa locale  nata grazie alla collaborazione tra ANIAD, Servizio di Diabetologia di Oristano, ed il CONI Provinciale di Oristano, riguardante un programma quadrimestrale di allenamenti attraverso la tecnica del FITWALKING cui saranno destinatari persone con problemi metabolici, di obesità , e normalmente sedentari, è intendimento dedicare all’interno della competizione uno spazio particolare per il gruppo costituito.

Pertanto sarà possibile per tutti gli appassionati della disciplina  potersi aggregare e percorrere il primo tratto della circuito (10 km).

 

 

SISTEMAZIONE

 

La sistemazione è prevista all’interno di B&B dislocati all’interno del centro abitato, normalmente in camera doppia, tutti con i servizi in camera e con la possibilità di consumare la colazione la mattina prima della gara.

E’ altresì garantita la possibilità di utilizzare l’appartamento per la doccia del dopo gara.

 

 

COSTI

 

Compatibilmente con le risorse disponibili auspichiamo  di poter sostenere la trasferta percirca quaranta atleti, fatta eccezione per le spese di viaggio.

Con l’invio delle  prossime circolari saremmo certamente più esaurienti.

I costi degli eventuali accompagnatori non potranno essere a carico di ANIAD.

Sarà possibile anticipare l’arrivo o posticipare la partenza, ed in tal senso occorrerà indicarlo contestualmente all’adesione alla gara attraverso le prossime circolari.

Naturalmente sarà fatto in modo di assicurare sempre l’identico trattamento economico.

 

Vi saluto tutti calorosamente, a presto.

 

Marcello Grussu

 

Recapito Telefonico: 340 0543583

Mail : marcellogrussu@tiscali.it          aniadsardegna@tiscali.it

 

I partecipanti alle gare competitive (21 km o 10 km)  devono essere in possesso del certificato di idoneità agonistica. Per i tesserarti con società sportive basta la comunicazione del numero di tessera e della società di appartenenza. Per i liberi e individuali è obbligatoria la consegna del certificato pena l’esclusione dalla competizione.

 

Seconda Circolare

(20 febbraio 2010)

PROGRAMMA

 

 

Sabato 1 maggio

Come è consuetudine nella giornata di Sabato, e più precisamente  a partire dal primo pomeriggio,

si svolgerà un convegno scientifico costruito su argomenti attinenti la correlazione tra attività fisica,

metabolismo energetico ed integrazione.

A tal fine l’arrivo a Nurachi deve avvenire al massimo  entro le ore 14:00/14:30.

Per garantire tale condizione ci faremmo carico come ANIAD di organizzare un apposito transfer

direttamente dall’aeroporto di Cagliari con partenza dallo stesso non oltre le ore 13:00

 

Al termine del convegno, previsto per le 19:00/19:30 si terrà un breve briefing tra gli atleti ai quali

sarà consegnato il completo gara realizzato ad-hoc

 

A partire dalle ore 20:00/20:30 è previsto l’inizio della cena

 

Domenica 2 maggio

Ore 8:45   Ritrovo degli atleti

Ore 10:00 partenza della gara

Ore 13:00  pranzo offerto dall’Organizzazione.

Ore 14:00 Assegnazione del titolo di campione italiano ANIAD di mezza maratona e trofeo

 

Tra le ore 12:00 e le 15:00 si potrà continuare ad usufruire delle stanze assegnate per la doccia.

 

Ore 16:00/17:00 transfer per aeroporto di Cagliari

 

 

EVENTI COLLATERALI

A conclusione di un’iniziativa locale  nata grazie alla collaborazione tra ANIAD, Servizio di Diabetologia

di Oristano, ed il CONI Provinciale di Oristano, riguardante un programma quadrimestrale di allenamenti

attraverso la tecnica del FITWALKING cui saranno destinatari persone con problemi metabolici, di obesità ,

e normalmente sedentari, è intendimento dedicare all’interno della competizione uno spazio particolare

per il gruppo costituito.

Pertanto sarà possibile per tutti gli appassionati della disciplina  potersi aggregare e percorrere il primo

tratto della circuito (10 km).

 

SISTEMAZIONE E COSTI

La sistemazione è prevista all’interno di B&B dislocati all’interno del centro abitato, normalmente in camera

doppia, tutti con i servizi in camera e con la possibilità di consumare la colazione la mattina prima della gara.

E’ altresì garantita la possibilità di utilizzare l’appartamento per la doccia dopo la gara.

 

L’assegnazione delle stanze avverrà compatibilmente con i tempi di arrivo a Nurachi , ovvero prima dell’inizio

del convegno se si arriva entro le ore 14:30 o in alternativa al termine del medesimo.

 

Per ottimizzare i tempi sarà possibile consumare un pranzo a sacco durante il trasferimento dall’aeroporto,

sempre messo a disposizione da ANIAD.

 

Riepilogando, ANIAD si assumerà l’onere dei seguenti costi fino ad un massimo di 40 iscritti

 

–          iscrizione alla gara (21 km o 10 Km)

–          transfer da e per aeroporto di Cagliari (atleti ed accompagnatori)

–          pranzo a sacco del Sabato (atleti ed accompagnatori)

–          pernottamento del sabato (solo atleti)

–          cena del sabato (solo atleti)

–          pranzo della domenica (atleti ed accompagnatori)

–          completo gara (solo atleti)

 

Risulteranno invece a carico dei partecipanti e degli eventuali accompagnatori le spese di

viaggio di andata e ritorno dalle proprie residenze verso e da aeroporto.

 

Sempre per gli accompagnatori la quota per il pernottamento del sabato è fissata in € 25,00,

mentre resta ancora da stabilire il costo della cena che comunque si prevede contenuto e di entità

non superiore a quello per il pernottamento.

 

 

Chi volesse anticipare l’arrivo o posticipare la partenza dovrà rappresentarlo tramite il modulo allegato.

In tal caso, per appositi accordi con i titolari dei B&B, sarà garantito il trattamento economico riservato per

l’occasione del Campionato. € 25,00 a persona per ogni giorno di pernottamento colazione compresa.

 

 

TEMPI E MODULISTICA

 

Allo scopo di poter pianificare al meglio l’organizzazione (e i costi),  entro il 20 marzo 2010

mi aspetto una dichiarazione d’intenti a partecipare all’evento.

Mentre entro il 15 aprile sarà necessaria la conferma definitiva

 

Vi allego la scheda che dovrete gentilmente compilare per l’adesione e che mi

dovrete rimandare tramite mail all’indirizzo: aniadsardegna@tiscali.it

Naturalmente resta inteso che:

1-       l’invio della scheda avrà valore anche di conferma definitiva alla partecipazione;

 

2-       la chiusura delle adesioni potrà avvenire anche prima del  15 aprile qualora si raggiunga prima di tale  data  il numero delle 40 iscrizioni

 

 

Resto a disposizione di chiunque per qualsiasi chiarimento o informazione, mentre sarà mia cura fornirvi ogni successiva ed ulteriore comunicazione  attraverso l’invio di apposita mail e/o pubblicazione sul sito http://www.aniadsardegna.it (ancorché in costruzione), su quello nazionale di http://www.aniad.org e per gentile concessione di Cristian Agnoli che ringrazio pubblicamente anche per l’aiuto fornitomi, suhttp://www.diabetenolimits.org

 

Vi saluto tutti calorosamente, a presto.

 

Marcello Grussu

 

Recapito Telefonico: 340 0543583

aniadsardegna@tiscali.it

 

MODULO ADESIONE
8° CAMPIONATO NAZIONALE ANIAD  DI MEZZA MARATONA PER ATLETI  CON DIABETENurachi (OR) 1-2 maggio 2010

 

Dati anagrafici (*obbligatorio ai fini dell’iscrizione alla gara)   DA RISPEDIRE VIA MAIL A:  aniadsardegna@tiscali.it
Nome e Cognome *
Data di Nascita *
Indirizzo Completo
(Via + nr civico+cap+città+prov.) *
E-mail *
Recapito Telefonico *
Nr Tessera FIDAL o altro ente riconosciuto(per gli atleti “individuali” tesserino giornaliero con obbligo di consegna del certificato medico) *
Societa’ di appartenenza + codice società *
Taglia *
(t-shirt pacco gara)
S     M     L       XL
Competizione cui intendi partecipare * Mezza Maratona     10 k     5 k (non comp.)
Dati Trasferta & Alloggio (*la mancata compilazione implica la non necessità dei servizi)
Nominativo Eventuali Accompagnatori al seguito
Modalità trasferta In aereo da/per Cagliari Provvedo in autonomia Altro  >>
Giorno e orario di arrivo
Giorno e orario di arrivo
Necessito servizio trasnfer andata da aeroporto di Cagliari (max h 13) no   sì   sì ma con orari diversi >>
Necessito servizio transfer rientro su aeroporto Cagliari (arrivo aeroporto transfer h 17) no    sì     sì ma con orari diversi >>
Dati Gestione Diabete / Sport / Alimentazione
(facoltativi ma indispensabili per il successo dell’iniziativa)
Tipo Diabete tipo 1     tipo 2   Altro
Ultima HbA1C (glicata)
Tipo Terapia Multi Iniettiva Microinfusore  Farmaci OraliSolo Dieta Dieta e Attività fisica  Altro
Anno Esordio Diabete
Quale distanza stai preparando in questo periodo NESSUNA MARATONA MEZZA MARATONA DIECIMILA GARE BREVI SU STRADA GARE IN PISTA ULTRAMARATONA TRAIL OFF-ROAD ALTRO
Numero Allenamenti Settimanali 1 USCITA 2 USCITE 3 USCITE 4 USCITE 5 USCITE 6 USCITE 7 USCITE
Quale tipologia di allenamento sostieni più spesso? CORSA A SENSAZIONE (NESSUNA IN PARTICOLARE) FONDO LENTO (CORRO SEMPRE PIANO) PROGRAMMA DI LAVORO DIVERSIFICATO (FORZA, RESISTENZA, INTERVAL TRAINING) SOLO RESISTENZA SOLO RIPETUTE ALTRO
Durata media di una seduta di allenamento fino a 30′ tra 30′ e 60′ tra 60′ e 75′ Oltre 75′
In quale periodo del giorno ti alleni più spesso? mattino a digiuno mattino dopo colazione e bolo mattino dopo colazione senza bolo pausa pranzo a digiuno dopo pranzo senza bolo dopo pranzo con bolo prima di cena altro (specificare nelle note)
Come gestisci pasto e terapia che precedono un allenamento? Mangio come al solito mangio come al solito e non vario la terapia insulinica mangio prevalentemente carboidrati e riduco l’insulina mangio come al solito e faccio insulina almeno 3 ore prima Resto a digiuno o mangio pochissimo Altro
Come gestisci pasto e terapia che seguono l’allenamento? COME AL SOLITO E NON VARIO LA TERAPIA MANGIO PIù DEL SOLITO MA NON VARIO LA TERAPIA MANGIO COME AL SOLITO E DIMINUISCO DOSAGGI PASTO IPOGLICIDICO E DIMINUZIONE DOSAGGI ALTRO
Integri prima di iniziare una seduta di allenamento? Sempre e comunque Mai Controllo la glicemia e decido Vado a sensazione Decido dopo una valutazione complessiva di alimentazione, esercizio svolto, terapia in atto e glicemia rilevata
Integri  o ti alimenti durante l’allenamento? No Sempre Dipende da intensità e durata Controllo la glicemia nel durante e decido Stabilisco a tavolino il timing delle integrazioni Solo quando sono in ipo Zuccheri in tasca … e vado a sensazione Altro
Integri appena terminata la seduta di allenamento? Sempre e comunque Mai Controllo la glicemia e decido Vado a sensazione Decido dopo una valutazione complessiva di alimentazione, esercizio svolto, terapia in atto e glicemia rilevata
Con quale valore di Glicemia preferisci iniziare un allenamento di fondo
Note
Autorizzazioni privacy e divulgazione dati e/o immagini * Autorizzo trattamento dati personali DLGS 196/03 fatto salvi diritti art. 7
Autorizzo pubblicazione nominativo e tipo diabete nell’elenco dei partecipanti sui siti di riferimento
Autorizzo pubblicazione immagini sui siti di riferimento

 

DISCLAIMER & PRIVACY: Aniad Sardegna Onlus coordina e promuove l’evento senza fini di lucro nel puro spirito del volontariato. In particolare Aniad Sardegna e le altre realtà anche indirettamente riconducibili alla manifestazione non svolgono attività di organizzazione diretta o intermediazione di servizi e prodotti turistici: il ruolo è puramente di coordinamento, valorizzazione e promozione di un evento medico-sportivo per favorire la più ampia partecipazione di atleti diabetici alla gara e agli eventi correlati, in conformità alle finalità istituzionali dell’associazione. Aniad Sardegna Onlus declina ogni responsabilità per qualsiasi controversia direttamente o indirettamente collegata alla partecipazione alle competizioni previste il 2 maggio a Nurachi (OR) al cui regolamento si rimanda. Tutte le modifiche legate alla manifestazione, agli eventi, agli orari ai luoghi ed altro sono responsabilità dell’ente organizzatore della competizione. I partecipanti alla gara podistica sono consapevoli e riconoscono che prendere parte all’evento in programma il giorno 2 maggio 2010 potrebbe essere pericoloso per la propria salute e che non dovrebbero iscriversi e partecipare se non idonei dal punto di vista medico e soprattutto se non preparati atleticamente. Ogni partecipante si assume tutti i rischi connessi a questo evento, compresi anche tutti gli eventuali infortuni legati agli spostamenti per raggiungere o ritornare dalla manifestazione, esonerando in modo totale Aniad Sardegna Onlus da qualsiasi responsabilità. Ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 (Testo Unico della Privacy) Aniad Sardegna ONLUS informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati esclusivamente per approntare l’elenco dei partecipanti, le varie classifiche e l’archivio, inviare materiale informativo e utilizzare le immagini per la promozione dell’evento su tutti i media nazionali ed internazionali.
Data: Firma per accettazione e prssa visione:

SALVARE E INVIARE COME ALLEGATO DI POSTA ELETTRONICA A: aniadsardegna@tiscali.it

 

 

I partecipanti alle gare competitive (21 km o 10 km)  devono essere in possesso del certificato di idoneità agonistica. Per i tesserarti con società sportive basta la comunicazione del numero di tessera e della società di appartenenza. Per i liberi e individuali è obbligatoria la consegna del certificato pena l’esclusione dalla competizione.

 

ISCRITTI

Numero Cognome Nome Provenienza
1 Agnoli Cristian Garda (VR)
2 Canevese Stefano Motta di Livenza (TV)
3 Tancredi Francesco Paolo Cesano Boscone (MI)
4 Menenti Mauro Anagni (FR)
5 Casiraghi Vittorio Renate (MB)
6 Manca Piero Sorgono (NU)
7 Tetti Ugo Marrubiu (OR)
8 Consiglio Michele Rionero In Vulture (PZ)
9 Zucca Giampaolo Cabras (OR)
10 Palazzi Alberto CampoSanto (Modena)
11 Rinaldi Angelo Scanzorosciate (BG)
12 Carboni Vittorio Alghero (SS)
13 Bellu Pier Mario Luras (SS)
14 Manca Alessandro Solarussa (OR)
15 Mancosu Salvatore Seneghe (OR)
16 Atzeni Francesco Oristano
17 Grussu Marcello Oristano

 

foto_changing-1 CLASSIFICA

Resta in contatto