Home Iniziative ULTRAMARATONA A TAPPE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

ULTRAMARATONA A TAPPE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

0 998

DAL 28 APRILE AL 1° MAGGIO 2011

LEGGI IL PROGRAMMA

LEGGI I RESOCONTI DEGLI ALLENAMENTI

PRIMO RESOCONTO TECNICO

L’ultramaratona della Provincia di Oristano nasce da un’idea/progetto del Servizio di Diabetologia della ASL 5 di Oristano, nell’ambito delle convinzioni scientifiche che ormai da tempo e per fortuna sempre più condivise, reputano gli effetti dell’attività fisica sul compenso glicometabolico, lipidico e psicofisico benefici e positivi soprattutto nei pazienti affetti da diabete.

 

L’obiettivo primario si propone di dimostrare appunto quali e quanti benefici produce su pazienti con diabete la pratica regolare dell’esercizio fisico.

Mentre quello secondario non meno importante si propone di fornire ai partecipanti indispensabili elementi per rafforzare lo strumento dell’autocontrollo.

 

Come ANIAD Sezione Sardegna, siamo stati invitati  a collaborare alla realizzazione del progetto, e ne siamo ben felici.

Non foss’altro perché attraverso l’iniziativa si concretizzano quei principi statutari che sono alla base della nascita dell’Associazione.

Ciascun centro una volta raggiunto, sarà sede di conferenza/dibattito con la cittadinanza sui temi legati alla prevenzione e cura del diabete.

I centri interessati, sono quelli indicati nella mappa, e formano l’oggetto di 4 tappe da realizzare  in quattro giorni, e più precisamente:

Ales/Pau, Samugheo, Ghilarza, Santulussurgiu  saranno raggiunti camminando secondo dei percorsi tradizionali e/o alternativi (su strade secondarie), comunque sempre con la più assoluta attenzione alla sicurezza prima di tutto.

28 aprile – prima tappa – Oristano _ Ales/Pau 35 km circa

29 aprile – seconda tappa – Ales/Pau _ Samugheo 39 km circa

30 aprile – terza tappa – Samugheo _ Ghilarza  31 km circa

1° maggio – quarta tappa – Ghilarza _ Santulussurgiu 20 km circa

 

Il gruppo di partecipanti sarà ovviamente assistito per tutto il tempo da uno staff medico e di operatori sanitari .

La sistemazione nei luoghi raggiunti sarà garantita all’interno delle strutture ricettive presenti (B&B, Alberghi, Agriturismo etc..)

 

Gli step dell’iniziativa sono sinteticamente riassumibili  come di seguito:

 

  • entro il 31 gennaio 2011 raccolta delle adesioni (max 15)

 

  • entro il 15 febbraio illustrazione del progetto completo ai partecipanti e consegna del protocollo di allenamento.

 

    • tra il 15 febbraio e il 28 aprile sviluppo degli allenamenti e tenuta dei diari personali.

(vai alla sezione allenamenti)

 

 

Criteri di inclusione:

1 – Pazienti Diabetici di Tipo 1 e tipo 2

2 – Durata del Diabete > 1   anno

3 – età  20-50  anni al momento dello screening

5 – praticanti attività fisica regolare e sedentari

6 – Trattati con dieta e insulina e/o ipoglicemizzanti orali

7 – Abili al cammino prolungato senza assistenza

8 – Eleggibili dopo algoritmo di valutazione cardiologica

 

 

 

 

Verranno studiati:

  1. aspetti metabolimetrici, quali la VO2 VCO2,
  2. QR,
  3. la soglia anaerobica,
  4. l’utilizzo dei substrati e il dispendio energetico
  5. aspetti cardiometrici quali cardiometria, impedenza, monitorizzazione del volume, gittata cardiaca, frazione di eiezione, indice cardiaco
  6. Determinazione dello stress ossidativi

 

 

Per le adesioni ci si può rivolgere direttamente al Servizio di Diabetologia presso l’Ospedale San Martino di Oristano, oppure contattando l’Associazione tramite mail ( aniadsardegna@tiscali.it) , oppure direttamente al sottoscritto al n° di telefono 340 0543583

 

Allo stato attuale non sono previsti costi a carico dei partecipanti. Solo qualora sponsor e casse dell’Associazione non fossero sufficienti a coprire tutti i costi potrebbe essere richiesto un piccolo contributo di partecipazione.

 

A presto

 

Marcello Grussu

 

Articoli simili

Nessun commento

lascia un commento