Home Iniziative 14/11/2009 Giornata Mondiale del Diabete

14/11/2009 Giornata Mondiale del Diabete

0 702

Presentata nell’aula consiliare del Palazzo Civico, anche quest’anno la Giornata Mondiale del Diabete si terrà il 14 e 15 Novembre: ad ospitare la celebrazione di questa edizione la Palestra di via Pessagno a Cagliari.
“E’ importante essere qui oggi non solo come medico, ma soprattutto come rappresentante del Comune di Cagliari, per testimoniare l’importanza dell’oggetto di questa conferenza – ha esordito il Sindaco Emilio Floris – La Sardegna detiene purtroppo il primato in Italia per il suo numero di persone affette da diabete”.
I dati, presentati dalla pediatra Anna Paola Frongia, relativi all’Isola sono tutt’altro che confortanti e confermano l’importanza di una sensibilizzazione pubblica a riguardo.
Se 250 milioni di persone nel mondo risultano affetti da questa patologia che, nel dettaglio, colpisce ogni anno 70 mila bambini in età infantile (da 0 a 14 anni), l’incremento della diffusione in Sardegna per questa fascia di età è del 2,8 %.
“I numeri che riguardano i ragazzi in età scolare sono significativi e il nostro obiettivo è quello di diffondere nelle scuole una corretta informazione, coinvolgendo soprattutto il personale docente e non docente” ha sottolineato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Edoardo Usai.
Nel corso degli anni il lavoro dell’Assessorato ha affiancato, infatti, l’Associazione Diabete Mellito e Celiachia e la sezione Sardegna dell’Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici, promuovendo diverse campagne di sensibilizzazione nelle scuole cittadine per la corretta alimentazione e una maggiore informazione sull’emergenza sanitaria relativa al diabete.
L’educazione e la prevenzione, dunque, si confermano come le migliori strategie per contenere il dilagare di questa malattia e, soprattutto, per insegnare a genitori, educatori e istruttori atletici che è possibile convivere con essa.
I messaggi che accompagneranno la Giornata Mondiale del Diabete di quest’anno, non a caso, sono legati al rispetto di una dieta equilibrata e all’adozione di uno stile di vita sano, anche attraverso la pratica sportiva.

Articoli simili

Nessun commento

lascia un commento