Home Campi Scuola 4° Incontro annuale per Bambini diabetici….

4° Incontro annuale per Bambini diabetici….

0 1037

Dal 25 al 27 ottobre 2007, si è svolto il 4° incontro annuale dedicato ai bambini diabetici della 1a e 2a infanzia insieme ai loro genitori.
Il titolo dell’evento era:
“il diabete in età evolutiva: parliamo di alimentazione, attività fisica, quotidianità, aspetti pscicologici..”

Anche quest’anno l’iniziativa è stata realizzata a cura del  Servizio di diabetologia pediatrica dell’Azienda  Ospedaliera  Brotzu  di Cagliari in collaborazione con la Sezione Sardegna dell’ANIAD.

Il  Responsabile del Corso era la  Dott.ssa Anna Paola Frongia, del Servizio di Diabetologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari, a sua volta coadiuvata durante tutti i tre giorni dei lavori da infermiere e medici provenienti dalle seguenti Strutture Ospedaliere:

– Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari
– Servizio di Diabetologia Pediatrica Ospedale S. Francesco di Nuoro
– Servizio Diabetologia Clinica Pediatrica di Sassari

Gli argomenti trattati sono stati relativi a:

1 – L’alimentazione nel bambino della 1° e 2° infanzia :
“abbinamento dei cibi, sostituzione degli alimenti, significato dell’indice glicemico, scelta
delle merende, etc..”
A cura della Dott.ssa A. Franca Milia

2 – relazione tra attività fisica, glicemia, alimentazione
a cura delle Dott.sse A.Paola. Frongia, Lidia  De Luna, A. Franca Milia

3 – Problematiche psicologiche che si sviluppano nel percorso di crescita del bambino
diabetico.
A cura del Dott. Walter Garbati

La platea era composta da 15 famiglie (genitori più bambini), provenienti da differenti località dell’Isola.

I lavori sono stati pianificati da un lato, con momenti di aggiornamento e di discussione per i genitori, e dall’altro, con giochi e varie attività sportive per i bambini.

Questi ultimi, sempre intrattenuti da bravissimi ed esperti animatori, hanno potuto contare tra l’altro sulla indispensabile cura ed attenzione del personale infermieristico per i controlli glicemici e l’assistenza in genere.

Tra i momenti di maggiore passione e coinvolgimento per i bambini si può certamente citare l’esperienza fatta con i cavallini presenti nel maneggio della struttura, terminata con una piccola ma di sicuro indimenticabile cavalcata sotto l’attenta guida di istruttori federali.

L’intera iniziativa è stata resa possibile grazie ai contributi incondizionati della Fondazione Banco di Sardegna e della Società Roche Diagnostics SpA

Nessun commento

lascia un commento